Vai al contenuto
Home » La Revisione

La Revisione

La Revisione Ministeriale

Affidati al tuo autoriparatore di fiducia per la manutenzione periodica ed i controlli pre-revisione.

I centri revisione del Consorzio Autoriparatori Artigiani dell’Alta Valsugana sono una certezza per l’automobilista.

La Comunità Europea mette al centro il problema della sicurezza e traccia una strada chiara circa l’importanza della qualità nella manutenzione e nella riparazione dei veicoli, elementi fondamentali per arrivare all’appuntamento di revisione con un mezzo rispondente ai criteri di sicurezza previsti dalla Legge. Oggi, più che mai, la scelta del Centro Revisioni a cui affidare l’importante controllo ministeriale è dunque divenuta delicata. Nel luogo comune, si è portati a vivere la revisione della propria auto come un atto dovuto, che per altro lo è, dimenticando che la revisione in sé offre all’automobilista l’occasione per verificare ed eventualmente ripristinare i parametri di sicurezza del proprio veicolo (cosa più importante) e anche quelli relativi al livello dell’inquinamento provocato dalla sua circolazione che inevitabilmente, con il passare degli anni, non può rimanere costante. Nei nostri 2 Centri Revisione di Pergine e Caldonazzo, che coprono il territorio dell’Alta Valsugana, personale qualificato opera esclusivamente nell’attività di revisione, con una grande professionalità e con un know how di alto livello, alimentato dell’esperienza quotidiana delle 17 officine meccaniche consorziate, carrozzerie, gommisti e elettrauto (oggi dette anche imprese della meccatronica). Tutto questo è oggi ancor più importante visto che le regole nella revisione sono cambiate, i test eseguiti sulle automobili vengono monitorati, filmati e comunicati alla Motorizzazione Civile in tempo reale. L’esito negativo della revisione NON è modificabile. L’automobilista può affidarsi con tranquillità alle nostre officine per la manutenzione periodica ed i controlli pre-revisione. Guiderà un’auto sicura e rispettosa dell’ambiente.

Effettuare la revisione nel nostro centro significa anche poter ricevere gratuitamente il promemoria dell’avviso di scadenza della successiva revisione per fissare insieme l’appuntamento ed evitare eventuali sanzioni.

I nostri ispettori di revisione

In entrambi i centri operano 2 ispettori di revisione, abilitati dalla MCTC e formati per svolgere al meglio tutti i controlli di legge.
Si consiglia di telefonare o passare direttamente in sede con la carta di Circolazione per fissare l’appuntamento, se possibile alcuni giorni prima e senza aspettare l’ultima settimana del mese.

Ispettore di revisione PergineFraizingher Fabrizio
Ispettore di revisione CaldonazzoFontana Ivan
Ispettore di revisione Pergine/CaldonazzoMosele Stefano

I controlli della revisione

DISPOSITIVI DI FRENATA
Controllo freno di servizio (stato generale, efficienza, equilibratura), freno di soccorso, freno di stazionamento (stato meccanico, efficienza), usura di dischi e pastiglie.

STERZO
Stato meccanico, gioco dello sterzo, fissaggio del sistema, tiranteria e snodi, idroguida/servosterzo, cuscinetti ruote.

VISIBILITÀ
I cristalli, oltre che essere omologati e conformi, devono essere integri e privi di difetti (crepe, bolle), la visibilità non deve essere ostruita da adesivi o simili. I dispositivi di pulizia (spazzole, motorino lavavetro e tergicristallo) devono funzionare a dovere. I dispositivi antiappannamento (ventilazione interna e sbrinamento) devono funzionare.

IMPIANTO ELETTRICO
Proiettori abbaglianti e anabbaglianti (omologazione, efficienza, commutazione, orientamento) luci di posizione, luci di arresto, indicatori di direzione, fendinebbia, luci targa, luci retromarcia, spie cruscotto.

ASSI, RUOTE, PNEUMATICI, SOSPENSIONI
Controllo assi, bracci, cerchi, molle, ammortizzatori, pneumatici (dimensioni, indice di carico, efficienza)

SCOCCA, TELAIO, CARROZZERIA
Viene controllato lo stato generale e la conformità all’omologazione della carrozzeria, masse, fondi, serbatoio e tubi carburante, numero di sedili, gancio traino, impianti di alimentazione a G.P.L. o metano, porte e serrature, attacchi sospensioni, dispositivo paraincastro posteriore, corretto fissaggio della marmitta.

EQUIPAGGIAMENTI
Fissaggio sedili e volante, efficienza di contachilometri, avvisatore acustico, triangolo, fissaggio batteria, comandi elettrici e pedaliera, ruota di scorta, adattamenti per persone diversamente abili, cinture di sicurezza (per questi ultimi viene controllata anche l’omologazione).

EFFETTI NOCIVI
Controllo del vano motore: trafilaggi, perdite e gocciolamenti di trasmissione (giunti omocinetici, cuffie, differenziale) e sistema di raffreddamento (radiatore, tubazioni), efficienza di silenziatore e catalizzatore/retrofit, controllo emissioni gas o fumi di scarico.

IDENTIFICAZIONE VEICOLO
Numero di telaio (leggibilità) – targa (integrità, riflettenza) – tipo motore.